Team a Roma: Fabrizio Nastari – musicista

 

Fabrizio Nastari (b. 1990) è un compositore italiano la cui musica è caratterizzata dall’uso di diverse tecniche compositive messe a servizio dell’idea musicale. Attualmente i suoi studi sono incentrati da una parte sull’approfondimento della retorica della musica contemporanea nelle diverse estetiche esistenti, dall’altra sullo sviluppo dell’analisi stilometrica come strumento di studio quantitativo nella musica tonale e atonale, sia come possibile strumento compositivo. Il primo risultato di questi studi è stata la composizione per chitarra classica “Studio – riflessi”  presentata all’ International Dublin Guitar Symposium, basata sull’analisi stilometrica dello studio n.5 in La minore dell’opera 35 di Fernando Sor.

Ha iniziato gli studi musicali sulla chitarra classica e pianoforte per poi dedicarsi completamente allo studio della composizione. Ha conseguito il diploma Vecchio Ordinamento al Conservatorio “Ottorino Respighi” di Latina sotto la guida di Francesco Antonioni; contemporaneamente ha completato il corso di Triennio in Composizione e Direzione Corale e frequentato il corso di Triennio di Composizione Elettroacustica 

Attualmente è iscritto al secondo anno del corso di Master in Composition all’ Estonian Academy of Music sotto la guida di Toivo Tulev, Helena Tulve e Tõnu Korvits.

La sua musica ha goduto di importanti esecutori come Livia Rado, Paolo Ravaglia, Mivos Quartet, Quartetto Indaco, Estica Woodwind Quintet, Prezioso String Quartet, Ensemble +47, unassisted fold etc. ed è stata eseguita in importanti Festival europei come “RavennaFestival”, “Estonian Music Days”, “Le forme del suono”, “highSCORE Festival”, “VIPA Festival” e altri.

Ha frequentato importanti masterclass, seminari e workshop con compositori di fama internazionale come Helmut Lachenmann, Julia Wolfe, Michael Finnissy, Erki-Sven Tüür, Carlo Boccadoro, Rebecca Saunders, Fabio Vacchi, Ivan Fedele, Richard Causton, Derek Bermel, Amy Kirsten and others.

Dal 2019 ricopre il ruolo di assistente di produzione nell’ “highSCORE Festival”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close