Silvia Morandi: performing art

 

 

La pratica dei linguaggi artistici
Attrice, performer e regista nata a Bolzano, Silvia Morandi volge la propria ricerca ai linguaggi performativi all’interno di una pratica trasversale al cinema, al teatro, alla danza. Ama smarrire il confine tra arte e vita e dedicarsi ad un’area di sperimentazione totalizzante. Rapportandosi a contesti diversificati, si dispone a cogliere il riflesso di situazioni private, sociali, politiche nella vita intima delle persone. Nell’ambito di progetti site-specific, il luogo in cui Silvia Morandi interviene costituisce l’origine della ricerca: investigando la relazione del corpo con l’ambiente, la performer dispone ad un ascolto che amplifica la dimensione sensoriale della presenza. Variando forme e dinamiche nell’interazione con gli elementi, l’artista definisce un setting zona di rischio ed oscillazione psichica. Incluso nello spazio fisico dell’azione, il pubblico condivide, testimonia e co-genera insieme alla performer le vibrazioni di campo.

La formazione
Consegue la Laurea in Lettere Indirizzo Moderno presso l’Università degli Studi di Trento e si avvicina giovanissima alla ricerca dei linguaggi teatrali e della danza contemporanea. In tale ambito, lo studio con Dominique de Fazio, erede dell’insegnaamento di Lee Strasberg presso l’Actors Studio di New York, influisce profondamente sulla sua formazione (Acting Professional Program). Parallelamente, approfondisce lo studio della danza contemporanea con diversi docenti.
Si diploma in danzaterapia presso la scuola Art Therapy di Bologna ed approfondisce lo studio del movimento somatico (body mind centering) presso Leben a Tuscania (Vi).

Selected Works
Macro Asilo, Roma (2019), Artperforming Festival presso Art self energy/Officine Forte Marghera (Ve) (2019), Tief Kollektiv/Profondo Collettivo1 e 2, Bolzano (2019) e Glorenza (Bz) (2018), Festival Cinema Sperimentale Magikal Charm, New York, Undarkfest, Ekaterinburg, (Russia) (2018), TRAM, Sesto Fiorentino, Teatro della Limonaia by Company Blu (2018), Artperformingfestival presso Museo Arte Contemporanea Matino (Le) (2018), Ignorarte/Habicura, Roma (2018) LanaLive,(Bz) (2018), Rodolfo Bisatti/Kineo Film (2018), La FuNdiciOn Bilbao in Spagna (2018), AlpsMove (2013/2018), Officina delle Zattere (2014), Oriente Occidente/Danz‘è, Rovereto (Tn)(2014) HotelBogotà,Berlino(2013),MeranoArte(2013)HotelEurocenter,Lana,(Bz)(2013), ScuoladiCinemadiMonacodi Baviera, Andreas Prochaska, Allegro Film/X Filme Creative Pool, Rai Cinema, Offside, Celluloid Dreams (2013)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close