Roberta Melasecca – Savina Tarsitano – Ilaria Termolino: curatela

 

Roberta Melasecca (1971) si è laureata in Architettura con lode presso l’Università degli Studi “G. D’Annunzio” Chieti-Pescara. Ha svolto attività di libero professionista per 15 anni nel settore del restauro e del rilievo architettonico. 

Nel 2012 inizia l’attività nel settore della comunicazione, scrivendo articoli in varie riviste online e cartacee e curando l’ufficio stampa e comunicazione per eventi e studi di architettura. Sempre nel 2012 diventa responsabile dell’ufficio stampa dell’AIAC Associazione Italiana di Architettura e Critica, della redazione della rivista presstletter.com e nel 2013 art director di Interno 14, spazio espositivo sito in Roma. Inizia anche l’attività di curatela di mostre e progetti artistici ed editoriali. 

Dal 2015 porta avanti una intensa attività di ufficio stampa nel settore dell’arte e del design fondando l’agenzia Melasecca PressOffice, curando la comunicazione di centinaia di mostre, eventi, premi in tutto il territorio nazionale. Collabora con curatori, artisti, giornalisti, gallerie costruendo reti e connessioni tra diversi ambiti disciplinari. 

Dal 2018 porta avanti Interno 14 next, progetto di mecenatismo interdisciplinare diffuso. 

 

VEDI SCHEDA

 


 

Savina Tarsitano (co-fondatrice) è un’artista calabrese che vive e lavora tra l’Italia, il Belgio e la Martinica, nell’isola caraibica. La sua ricerca è incentrata sul concetto di “approdo”. Ha trascorso periodi creativi in “siti tematici” come isole, abbazie, castelli in tutto il mondo. È membro del Parlamento culturale europeo, ambasciatrice del progetto Rebirth di Michelangelo Pistoletto e fondatrice del progetto “Creativity in Motion” per un’integrazione sociale attraverso l’arte. Savina è partner di Espronceda e si occupa dello sviluppo dei programmi di attività, delle partnership europee e dei rapporti con i curatori.

 

VEDI SCHEDA

 


 

Ilaria Termolino (Roma, 1988) critico e curatore d’arte.

Vive e lavora a Barcellona. Ha conseguito il master in Storia dell’arte contemporanea all’Università La Sapienza di Roma nel 2014. Con la sua tesi, si specializza in arte sotto il regime di Franco, mantenendo collaborazioni attive con i pochi artisti che sono ancora in vita.

Il suo lavoro è caratterizzato da una costante ricerca del patrimonio lasciato dai grandi artisti del passato. Collabora con riviste d’arte e accompagna gruppi di turisti italiani alla scoperta degli angoli più nascosti della città di Barcellona.

 

VEDI SCHEDA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close